Blog e notizie

Ci concentriamo sulle novità sui sistemi di accumulo dell'energia della batteria, sulla più recente tecnologia delle batterie e sulle applicazioni BESS sul nostro campo.

La differenza tra UPS ed EPS

Visualizzazioni: 214     Autore: Cina JB BATTERIA      Tempo di pubblicazione: 04/06/2022      Origine: https://www.jbbessitaly.com

Cos'è un UPS?

Un UPS (Uninterruptible Power Supply) assicura che gli utenti possano salvare i dati in situazioni di emergenza per evitare inutili perdite dovute a interruzioni di corrente. Questa è una tecnologia sviluppata per reti elettriche, sistemi sanitari e di rete e altri sistemi che si basano su un'alimentazione centralizzata di una rete di sistemi informatici.

Vantaggi dell'EPS (Alimentazione di Emergenza)

1.Un EPS (Emergency Power Supply) ha un tempo di conversione che è generalmente del livello di millisecondi (2ms-250ms), che oscilla in base alle diverse caratteristiche del carico per garantire la tempestività dell'alimentazione;
2. Ha una forte adattabilità al carico, inclusi carichi capacitivi, induttivi e ibridi e forte sovraccarico e resistenza agli urti;
3. Esistono più uscite per prevenire guasti causati da una singola uscita;
4. Esistono segnali di collegamento antincendio e telecomando, che possono essere commutati tra manuale e automatico;
5. Può adattarsi al suo ambiente. È adatto a una varietà di ambienti difficili con misure per prevenire guasti alle alte e basse temperature e agli ambienti caldi e umidi. Può funzionare contro nebbia salina, polvere, vibrazioni e morsi di topo;
6. Un EPS ha una lunga durata, una carica rapida della batteria e capacità di gestione.

Gruppo di continuità

Alimentazione di emergenza

Differenze tra l'alimentazione di backup di un EPS e l'alimentazione di un UPS

1. Applicazioni

Un EPS viene utilizzato principalmente nelle apparecchiature elettriche per l'industria della protezione antincendio. Viene utilizzato per chi cerca un'alimentazione continua da poter utilizzare in caso di emergenza in caso di mancanza improvvisa della rete elettrica.

Un UPS viene generalmente utilizzato per carichi di strumenti di precisione (come computer, server e altre apparecchiature del settore IT), che richiedono un'elevata qualità dell'alimentazione. Viene utilizzato per coloro che cercano determinati requisiti, come un tempo di commutazione rapido a un inverter, tensione di uscita, stabilità della frequenza e purezza delle forme d'onda di uscita.

2. Funzioni

Un EPS generalmente non ha requisiti elevati per un tempo di passaggio a un inverter. Le applicazioni speciali hanno determinati requisiti. Sono disponibili più uscite e funzioni di monitoraggio e rilevamento per ciascuna uscita e una singola batteria. L'obiettivo quotidiano è bypassare un alimentatore e passare a un inverter solo quando l'alimentazione principale viene a mancare e il tasso di utilizzo dell'energia è elevato.

L'UPS On-Line ha una sola uscita totale e generalmente ne sottolinea le tre principali funzioni:

1. Stabilizzazione di tensione e frequenza
2. Un rapido tempo di commutazione
3. Il circuito di doppia conversione raddrizzatore/inverter: l'inverter viene commutato per bypassare l'alimentazione solo quando l'inverter si guasta o è sovraccarico.

Il tasso di utilizzo dell'energia non è elevato (generalmente 80-90%). Tuttavia, alcuni luoghi nei paesi europei e americani, dove vengono utilizzate reti elettriche e alimentatori completi, sono passati a un UPS con un breve tempo di commutazione a un inverter (meno di 10 ms) per risparmiare energia.

3. Struttura

Un EPS fornisce principalmente energia per la protezione dell'alimentazione e la sicurezza antincendio. Il carico ha carichi sia induttivi, capacitivi e non lineari rettificati e alcuni carichi vengono messi in funzione solo dopo l'interruzione dell'alimentazione. Pertanto, l'EPS è necessario per fornire una grande corrente di spunto, buone caratteristiche dinamiche di uscita e un maggiore anti-sovraccarico. Un UPS, invece, fornisce alimentazione principalmente a computer e apparecchiature di rete e la natura del carico (fattore di potenza in ingresso) non è molto diversa.

Lo scopo principale di un UPS è mantenere il trasferimento di informazioni e lo scopo principale di un EPS è prevenire gravi disastri. In altre parole, un UPS si concentra sul salvataggio dei dati mentre un EPS si concentra principalmente sul salvataggio delle persone. In genere, la potenza dell'EPS è elevata e l'inverter nella macchina è in stato di standby.

Gli inverter di potenza EPS hanno una ridondanza maggiore: sia l'armadio in ingresso che in uscita sono all'interno dell'EPS e i carichi del motore vengono avviati con frequenza variabile. L'involucro e i cavi sono ignifughi e ci sono diversi modi per alimentare l'alimentazione, che può essere collegata alla protezione antincendio. Anche un carico di potenza EPS è generalmente induttivo e resistivo. Può venire con motori, illuminazione, ventilatori, pompe e altre apparecchiature.

Gli inverter di potenza UPS, d'altra parte, hanno una ridondanza relativamente piccola, non devono essere ritardanti di fiamma e non hanno alcuna funzione di investimento reciproco. Un carico di alimentazione dell'UPS è anche un carico capacitivo. Il dispositivo principale della cintura è solitamente un computer, che viene utilizzato principalmente nelle sale computer per garantire un'alimentazione ininterrotta e la stabilizzazione della tensione.

4. Diversi alimentatori

Un UPS dà la priorità a un inverter per garantirne l'alimentazione, mentre un EPS dà priorità all'alimentazione della città per garantire il risparmio energetico. Esistono differenze nelle specifiche di progettazione del raddrizzatore/caricabatterie e dell'inverter.

Un EPS utilizza un'alimentazione offline; sfortunatamente, quando l'alimentazione di rete si interrompe e un EPS non può essere alimentato dalla batteria di emergenza, non può fare nulla e le conseguenze sono disastrose.

Un UPS è in linea. Anche se si verifica un'interruzione di corrente, può essere allarmato in tempo. Con l'alimentazione di backup nell'alimentazione della città, l'utente può cogliere l'interruzione di corrente in tempo ed eliminarla senza causare maggiori perdite.

Precauzioni contro l'utilizzo di un UPS

1. Utilizzare un UPS in un ambiente ben ventilato e pulito per facilitare la dissipazione del calore.
2. Non trasportare carichi induttivi, come contamonete, lampade fluorescenti, condizionatori d'aria, ecc., per evitare danni.
3.Il controllo del carico in uscita di un UPS è migliore intorno al 60% e l'affidabilità è la più alta.
4.Un UPS con un carico leggero (come un UPS da 1000 VA con un carico da 100 VA) può causare una scarica completa della batteria, che ridurrà la durata della batteria e dovrebbe essere evitata il più possibile.
5. Una scarica appropriata può aiutare l'attivazione della batteria. Ad esempio, se l'alimentazione principale non viene interrotta per un lungo periodo di tempo, l'UPS principale deve essere scollegato manualmente e scaricato una volta ogni tre mesi.
6.Un UPS di piccole dimensioni può generalmente essere acceso e spento quando i dipendenti sono rispettivamente al lavoro e fuori dal lavoro. Tuttavia, un UPS in una sala di rete deve funzionare 24 ore su 24, poiché la maggior parte delle reti funziona 24 ore su 24.
7.Un UPS deve essere caricato dopo lo scaricamento per evitare che la batteria venga danneggiata a causa dell'eccessiva autoscarica.

prodotti correlati

Bootstrap